esapro-isometrics-image-1

Quanto tempo impieghi a disegnare gli sketch isometrici?

ESApro Isometrics riduce drasticamente il tempo di sviluppo del disegno creando in automatico gli elenchi materiali.

 

ESApro ISOMETRICS

Caratteristiche Tecniche

    • .Sketch automatici dal modello 3D Piping (modalità automatica)

      In questa modalità di lavoro ESApro Isometrics genera automaticamente gli sketch a partire dai file (.ISO) generati da ESApro 3D Piping. Grazie all’elevato grado di automazione, ad una qualità grafica di assoluto livello, e alle molteplici possibilità di editing, ESApro Isometrics definisce nuovi standard nell’ambito dei software per la generazione di sketch isometrici.
      Durante la generazione degli sketch possono essere attivate le seguenti opzioni:

      • creazione di sketch fuori scala o mantenendo le proporzioni originali
      • orientamento del nord d’impianto
      • quotatura automatica personalizzabile
      • inserimento automatico di quote altimetriche
      • siglatura automatica di componenti di linea, strumenti, linee e apparecchiature
      • rappresentazione grafica dei componenti di continuazione su altri fogli e relativi rimandi
      • tabella materiali(con pesi, superfici etc.) e inserimento bollinature
      • tabella di taglio e marcatura automatica tubi
      • tabella saldature e numerazione automatica
      • tabella coibentazione
      • tabella PED con dati di linea (materiale, pressioni, temperature etc.)
      • compilazione automatica del cartiglio prelevandone i dati da un foglio Excel

       

      Un ambiente ricco di tool grafici permette di rifinire e ottimizzare l’aspetto estetico degli sketch automatici:

      • editando facilmente posizione e orientamento delle quote
      • editando facilmente la posizione di bollinature e sigle
      • integrando lo sketch con ulteriori quote o sigle
      • definendo limiti di spool e segnalando le saldature in opera
      • aggiungendo note manuali necessarie alla costruzione
      • eseguendo le modifiche dell’ultimo minuto senza dover necessariamente ritornare nel piping

       

      Gli sketch possono essere generati singolarmente oppure, attraverso l’utility “ESApro GenISO”, complessivamente per tutto il progetto.

    • .Disegno diretto sketch (modalità manuale)

      Usato nella modalità manuale, ESApro Isometrics consente di disegnare velocemente uno sketch partendo da zero senza aver necessariamente realizzato il piping in 3D. Questa modalità di lavoro è particolarmente utile per

      • apportare piccole modifiche a impianti esistenti per i quali non è richiesta la creazione di un modello 3D
      • per disegnare sketch isometrici completi di quotatura e distinte avendo come punto di partenza una pianta tubazioni realizzata in 2D

       

      In un ambiente controllato da classi tubazioni appoggiato a sua volta ad una libreria di simboli isometrici, è possibile realizzare sketch in modo facile, rapido e accurato. Durante la quotatura dello sketch,il programma acquisisce informazioni dimensionali che consentono di ricavare la lunghezza effettiva dei tubi e il conseguente elenco materiali.
      Il programma prevede le seguenti funzionalità:

      • intuitivo sistema di gestione dei piani di riferimento
      • attrazione del componente, orientamento e taglio automatico della linea (fase di inserimento)
      • variazione interattiva di punto di inserimento, verso e rotazione attorno all’asse (fase di posizionamento dinamico del componente sulla linea)
      • variazione della scala di rappresentazione dei componenti per ragioni di estetica o di chiarezza del disegno
      • posizionamento automatico della quota sul piano isometrico corretto e contemporaneo calcolo della lunghezza delle tubazioni (fase di quotatura)
      • scartamento dei componenti piping (valvole, flange, tee etc.) ricavato dal catalogo dimensionale
      • inserimento nel disegno di annotazioni, nei formati usati comunemente (leader con cerchio, box rettangolare etc.).

       

      Una volta terminato il disegno e la quotatura dello sketch isometrico, il programma è in grado generare gli elenchi materiali come nella modalità automatica.

    • .Ambiente controllato da Classi Tubazioni

      Le applicazioni della famiglia ESApro Plant Design velocizzano la progettazione dell’impianto grazie  al controllo costante delle classi tubazioni,  garantendo sempre il controllo accurato e puntuale dei componenti utilizzati.
      Il modulo di “Gestione Specifiche”, consente di assemblare in modo semplice e veloce le proprie classi piping scegliendo, tra tutti i componenti disponibili nel catalogo dimensionale, il sottoinsieme conforme ai propri criteri di progetto.
      Le classi definite nel database possono essere modificate in qualsiasi fase del progetto: grazie a potenti funzioni di update il programma verifica le linee già disegnate per garantirne la congruenza rispetto alle nuove specifiche.

    • .Catalogo dimensionale personalizzabile

      Il programma dispone di centinaia di simboli isometrici che rappresentano i componenti piping prelevandone i dati dimensionali dal database centralizzato.
      Con più di 10.000 componenti piping organizzati in 1.500 tabelle dimensionali, ESApro Isometrics fornisce una vasta libreria pronta all’uso conforme agli standard più diffusi (ASME, DIN, ISO, UNI, BS, BPE etc.). Oltre alla componentistica tradizionale in acciaio, sono inoltre fornite le librerie di componenti in PVC e PTFE, vetro resina, sanitari e Victaulic.
      Ogni parte è provvista di descrizioni in più lingue e della possibilità di avere un proprio codice di parte
      La rappresentazione grafica dei simboli è quella tradizionalmente utilizzata nell’impiantistica industriale: nel caso si desiderassero personalizzazioni, è sufficiente disegnare i nuovi simboli direttamente in AutoCAD e inserirli in libreria.

    • .Ambiente grafico personalizzabile

      La qualità della rappresentazione grafica degli sketch generati da ESApro Isometrics è sicuramente uno dei suoi principali punti di forza: l’intero ambiente grafico può essere personalizzato dall’utente con estrema semplicità.
      In particolare è possibile definire un proprio standard per:

      • i simboli grafici
      • i formati foglio e relativi blocchi cartiglio
      • colori e spessori da utilizzare per linee e componenti
      • stili di quotatura
      • stili di testo
      • stili grafici per le tabelle elenco
    • .Elenchi Materiali, Taglio e Saldature personalizzabili

      ESApro Isometrics è in grado di generare automaticamente diversi tipi di tabelle all’interno del disegno o di esportare gli elenchi riepilogativi di tutta la commessa, in file esterni in formato TXT o Excel per ulteriori elaborazioni o eventuale integrazione con software esterni.
      Il programma è in grado di produrre:

      • elenco materiali di prefabbricazione e costruzione con pesi e superfici di pitturazione
      • distinta di taglio tubi comprensivi di eventuali extralunghezze di aggiustaggio e ritiri di saldatura
      • elenco saldature con relativa sigla, diametro, materiale e tipo di saldatura.
      • tabella PED con riepilogo di tutti i dati di processo (pressioni, temperature ecc..)
      • distinta di coibentazione con fabbisogno in metri lineari e superficie coibentata

       

      Attraverso il meccanismo dei modelli elenco è possibile personalizzare i propri elenchi materiali, scegliendo campi da visualizzare, ordinamento ed eventuali filtri.
      Gli elenchi possono essere stampati direttamente o esportati informato TXT o Excel per ulteriori elaborazioni o eventuale integrazione con software esterni.

    • .Database multiutente e integrato con l’ambiente P&ID

      Il database di progetto,basato su motore standard Microsoft SQL Server,viene condiviso da tutti i disegni P&ID, i modelli 3D Piping, gli sketch isometrici e l’ambiente di progettazione elettrica.
      Il comando “Pubblicazione” consente di riversare i dati presenti nel disegno nel database rendendoli disponibili a tutto il team di progetto; grazie allo strumento “Line Manager” è possibile tenere sotto controllo in tempo reale le linee dell’intero progetto dando al process managerla possibilità di intervenire sui dati di processo in modo semplice e immediato.